Services

Sicurezza sul lavoro

I 5 corsi di formazione indispensabili per ogni azienda

Corso per R.S.P.P. Datore di Lavoro

I datori di lavoro possono essere responsabili della prevenzione e protezione per la propria azienda seguendo un corso di formazione in base al rischio dell'azienda, calcolato dal macrosettore ATECO.

DURATA FORMAZIONE
16 ore
AGGIORN. QUINQUENNALE
6 ore
CLASSIFICAZIONE AZIENDE ATECO 2002
Commercio ingrosso e dettaglio, Attività artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, meccanici, lavanderie, parrucchieri, pasticceri, etc), alberghi, ristoranti, immobiliari, informatica, associazioni ricreative, sportive, culturali, servizi domestici, organizzazioni extraterritoriali

DURATA FORMAZIONE
32 ore
AGGIORN. QUINQUENNALE
10 ore
CLASSIFICAZIONE AZIENDE ATECO 2002
Pesca, trasporti, magazzinaggio, comunicazioni, assistenza sociale (non residenziale), pubblica amministrazione, istruzione

DURATA FORMAZIONE
48 ore
AGGIORN. QUINQUENNALE
14 ore
CLASSIFICAZIONE AZIENDE ATECO 2002
Estrazioni minerarie, altre industrie estrattive, industrie alimentari, tessili, abbigliamento, conciarie, cuoio, legno, carta, editoria, stampa, minerali non metalliferi, produzione e lavorazione metalli, fabbricazione macchine, apparecchi elettrici ed elettronici, autoveicoli, mobili, produzione e distribuzione energia elettrica, acqua, gas, smaltimento rifiuti, raffinerie, industria chimica, fibre, gomma, plastica, assistenza sociale residenziale.

Corso per Addetto Antincendio

Ogni azienda deve avere una Squadra di Emergenza proporzionata al rischio e alla dimensione dell'azienda. Il Datore di Lavoro può essere addetto antincendio e primo soccorso fino a 5 lavoratori, altrimenti deve nominare un lavoratore.

Il corso per l’Addetto Antincendio mira all’acquisizione di conoscenze tecniche, pratiche, organizzativo-procedurali per la prevenzione incendi, la lotta antincendio o la gestione delle emergenze.
I lavoratori incaricati riceveranno una formazione tecnica specifica (salvataggio, lotta antincendio, attivazione dei dispositivi di sicurezza) ed acquisiranno la capacità di assumere decisioni rapide e razionali in situazioni d’emergenza.

La durata dei corsi può essere di:

• 4 ore per attività a rischio incendio BASSO (3 ore di teoria e 1 ora di pratica)
• 8 ore per attività a rischio incendio MEDIO (5 ore di teoria e 3 ore di pratica)
• 16 ore per attività a rischio incendio ALTO (12 ore di teoria e 4 ore di pratica)

Corso per R.L.S.

In ogni azienda, il Rappresentante dei Lavoratori (RLS) rappresenta i lavoratori per la salute e la sicurezza. Il Datore di Lavoro deve offrire al RLS una formazione di 32 ore con verifica.

Il numero RLS da nominare è determinato sulla base del numero di lavoratori in carico all’azienda:

• 1 RLS in aziende fino a 15 dipendenti (eletto fra i lavoratori o su base territoriale)
• 1 RLS in aziende da 16 a 200 dipendenti (eletto in ambito RSU)
• 3 RLS in aziende da 201 a 1000 dipendenti (eletto in ambito RSU)
• 6 RLS in aziende con oltre 1000 dipendenti (eletto in ambito RSU)

Corso per Addetto Primo Soccorso

In ogni azienda è necessaria una Squadra di Emergenza con un numero di addetti proporzionato al rischio. Il Datore di Lavoro può essere l'addetto antincendio e primo soccorso fino a 5 lavoratori, oltre i quali è necessario nominare un altro lavoratore. Il corso per l'Addetto al Primo Soccorso fornisce le competenze di base per allertare il sistema di soccorso. La durata varia in base alla tipologia dell'azienda stabilita dalla normativa.

La durata del corso, come stabilito dalla normativa in vigore, varia in funzione della tipologia dell’ Azienda:

• AZIENDE DI GRUPPO A: 16 ore (12 ore di teoria e 4 ora di pratica)
• AZIENDE DI GRUPPO B E C: 12 ore (8 ore di teoria e 4 ora di pratica)

Corso per Lavoratori ex Accordo Stato Regioni 21/12/2012

Il 21/12/2011 sono state istituite nuove regole per la formazione dei dipendenti. Coloro a medio e alto rischio non in aree di produzione possono frequentare corsi a basso rischio, ma ciò non vale per rappresentanti per la sicurezza, personale antincendio, e macchine specifiche. La mancata adesione ai requisiti di formazione può portare a sanzioni. La formazione ha un modulo generale di 4 ore e uno specifico a seconda del lavoro.

DURATA FORMAZIONE
8 ore
AGGIORN. QUINQUENNALE
6 ore
CLASSIFICAZIONE AZIENDE ATECO 2002
Commercio ingrosso e dettaglio, Attività artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, meccanici, lavanderie, parrucchieri, pasticceri, etc), alberghi, ristoranti, immobiliari, informatica, associazioni ricreative, sportive, culturali, servizi domestici, organizzazioni extraterritoriali.

DURATA FORMAZIONE
12 ore
AGGIORN. QUINQUENNALE
6 ore
CLASSIFICAZIONE AZIENDE ATECO 2002
Pesca, trasporti, magazzinaggio, comunicazioni, assistenza sociale (non residenziale), pubblica amministrazione, istruzione.

DURATA FORMAZIONE
16 ore
AGGIORN. QUINQUENNALE
6 ore
CLASSIFICAZIONE AZIENDE ATECO 2002
Estrazioni minerarie, altre industrie estrattive, industrie alimentari, tessili, abbigliamento, conciarie, cuoio, legno, carta, editoria, stampa, minerali non metalliferi, produzione e lavorazione metalli, fabbricazione macchine, apparecchi elettrici ed elettronici, autoveicoli, mobili, produzione e distribuzione energia elettrica, acqua, gas, smaltimento rifiuti, raffinerie, industria chimica, fibre, gomma, plastica, assistenza sociale residenziale.

Sicurezza alimentare

La sicurezza alimentare e l’igiene sono essenziali per le aziende alimentari e fanno parte degli obiettivi della politica comunitaria in quanto riguardano diritti fondamentali come la protezione dei consumatori e della salute.

Il metodo

HACCP

Il metodo HACCP e’ un protocollo di analisi (Hazard Analysis) finalizzato a garantire la sicurezza e l’idoneità al consumo umano di alimenti. 

  • CONTROLLO DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

    Il metodo haccp è un sistema operativo, procedurizzato, che garantisce la corretta, continuativa ed evolutiva applicazione delle modalità di controllo dei pericoli relativi all'igiene e consumo degli alimenti, alla manipolazione di essi, alla corretta distribuzione.

  • OBBLIGO NAZIONALE ED EUROP

    Le Aziende che operano nel settore alimentare e in generale tutte quelle nelle quali i lavoratori sono a contatto con cibi e bevande hanno necessità di certificare il proprio adeguamento alla Normativa HACCP. La certificazione HACCP dimostra il rispetto di quanto previsto dalle Leggi in materia di igiene alimentare, sia a carattere nazionale sia a carattere europeo.

  • FORMAZIONE

    Per ricoprire tale incarico deve obbligatoriamente seguire un corso di formazione di durata variabile in base alla tipologia di rischio dell'azienda (basso, medio, alto). Tale rischio viene determinato sulla base del macrosettore ATECO di riferimento dell'attività.

  • CERTIFICAZIONE HACCP

    Obiettivo dell’ottenimento della certificazione è dimostrare l’adozione di misure di prevenzione rischi per la sicurezza alimentare. I rischi per l’igiene e la sicurezza di alimenti e bevande possono essere diversi e di diversa natura. Pertanto il sistema HACCP prevede, innanzitutto, un’attenta valutazione dei rischi (chimici, biologici, fisici) che possano eventualmente compromettere la salubrità degli alimenti.

HACCP PER LE AZIENDE

Le Aziende che operano nel settore alimentare e in generale tutte quelle nelle quali i lavoratori sono a contatto con cibi e bevande hanno necessità di certificare il proprio adeguamento alla Normativa HACCP. La certificazione HACCP dimostra il rispetto di quanto previsto dalle Leggi in materia di igiene alimentare, sia a carattere nazionale sia a carattere europeo. SIRLAV sas da anni rappresenta in Campania una delle più grosse aziende di consulenza del settore, operando in maniera professionale ed efficiente e garantendo standard di primissima qualità. I Nostri collaboratori sono altamente specializzati nella consulenza professionale su tutto quel che riguarda l’HACCP. Il personale è costantemente aggiornato su tutte le continue mutazioni normative.

• Check list aziendale gratuita
• Verifica degli ambienti di lavoro
• Verifica delle attrezzature di lavoro
• Analisi del processo di lavoro
• Individuazione dei punti critici di controllo
• Redazione del piano di autocontrollo
• Redazione del registro di autocontrollo
• Programmazione dei campionamenti da effettuare sugli alimenti, attrezzature, personale, ecc.
• Formazione del personale
• Revisione del sistema

HACCP PER ALIMENTARISTI

In recepimento delle Direttive Comunitarie ed in particolar modo del Reg. CE 852/04 Cap. XII, i vecchi “libretti sanitari” sono stati sostituiti dall’obbligo di formazione per il personale alimentarista.

In data 08/04/2016 con Prot. Serv. 4/32218, Sirlav s.a.s. ha ottenuto l’approvazione dei corsi per alimentaristi on line erogati dalla propria piattaforma di elearning dall’Assessorato alla Salute della Regione Sicilia.

Pertanto, trattandosi di corsi erogati a seguito di approvazione da un Ente Regionale, per il principio di mutuo riconoscimento dei titoli sancito dalla Direttiva Europea 35/2005 e mutuo riconoscimento del titolo tra le Regioni (Accordi del 15 gennaio 2004, 28 ottobre 2004, 24 novembre 2005, 5 ottobre 2006), si ritiene legittimo considerare che gli attestati ottenuti a seguito dei percorsi formativi erogati da Sirlav s.a.s. e riconosciuti dalla Regione Sicilia siano da ritenersi VALIDI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE.

Richiedi un preventivo

Per ottenere la massima professionalità per la sicurezza della tua azienda

 

Le recensioni dei nostri clienti

Prenota il tuo appuntamento

Ti ricontatteremo in 24/48 h

Milano
Sede di assistenza, consulenza e aule di formazione

Napoli
Sede operativa


Corsi di formazione e di aggiornamento professionali sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

LINK UTILI

Privacy Policy

ORARI DI LAVORO

© 2023 Sirlav S.a.s.